Reset Password

Your search results
04/11/2023
Smart working e work life balance

Smart working: modello ibrido e work-life balance

Mantenere un equilibrio sano tra vita privata e vita lavorativa è fondamentale per il benessere individuale e il successo complessivo di una persona. L’equilibrio tra queste due sfere della nostra esistenza ci consente di essere più produttivi, felici e realizzati. Tuttavia, nella frenetica realtà di oggi, il confine tra lavoro e vita privata può diventare sempre più labile, mettendo a repentaglio il nostro benessere e influenzando negativamente le prestazioni lavorative.

La transizione verso un modello di lavoro ibrido, in cui i dipendenti hanno la flessibilità di lavorare sia in ufficio che da casa, offre numerosi vantaggi sia per i dipendenti che per le grandi aziende.


L’importanza di un modello ibrido

Purtroppo, secondo i dati raccolti e pubblicati dalla International Labour Organization (all’interno del rapporto del dicembre 2022 Working time and work-life balance around the world), i lavoratori nel mondo che superano regolarmente le 48 ore di impiego sono oltre un terzo del totale. Inoltre il Better Life Index dell’OCSE (Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico) conferma, a livello generale, la tendenza a una preoccupante mancanza di equilibrio tra vita lavorativa e privata. Dati che sottolineano, considerati gli effetti negativi di tale condizione sulla salute psico-fisica dei dipendenti, la necessità di un cambio di rotta.

Dopotutto, come anticipavamo, adottare un modello professionale ibrido può offrire diversi benefici, non solo ai lavoratori, bensì anche alle aziende presso cui sono impiegati.

Riassumiamone alcuni.

 

I vantaggi del modello ibrido

1. Maggiore soddisfazione dei dipendenti: Il lavoro ibrido offre ai dipendenti la possibilità di bilanciare meglio gli impegni personali e professionali, consentendo loro di gestire in modo più efficace le responsabilità familiari, gli hobby e il tempo libero. Ciò si traduce in professionisti più soddisfatti e motivati, che sono più propensi a restare fedeli all’azienda nel lungo termine.

2. Aumento della produttività: La flessibilità del lavoro ibrido permette ai dipendenti di lavorare durante i periodi in cui sono più concentrati e ispirati. Questo si traduce in un aumento della produttività e dell’efficienza, poiché i dipendenti sono in grado di adattare il loro programma di lavoro alle proprie preferenze e necessità personali.

3. Riduzione dello stress e del burnout: Lavorare in un ambiente ibrido può ridurre lo stress e il rischio di burnout nei dipendenti, poiché si ha la possibilità di evitare il pendolarismo e organizzare il tempo in modo più equilibrato. Un equilibrio migliore tra vita privata e lavorativa è un elemento chiave per mantenere una buona salute mentale e fisica.

4. Attrazione e ritenuta dei talenti: Le aziende che offrono un modello di lavoro ibrido sono più attraenti per i talenti in cerca di un ambiente di lavoro flessibile e progressista. Questa politica aiuta a migliorare la reputazione dell’azienda, attirando così i migliori talenti e contribuendo alla loro fidelizzazione.

5. Riduzione dei costi aziendali: Il lavoro ibrido può consentire alle aziende di ridurre i costi operativi, come spese per uffici e servizi correlati, senza compromettere la produttività. Ciò può tradursi in un miglioramento della redditività aziendale.

6. Sostenibilità ambientale: Con meno spostamenti casa-lavoro, il lavoro ibrido può contribuire a ridurre l’inquinamento causato dai trasporti e l’impatto ambientale delle grandi aziende.

 

Modello ibrido e work-life balance: la vision di NOD

L’equilibrio tra vita privata e vita lavorativa è essenziale per il benessere dei lavoratori e il passaggio a un modello di lavoro ibrido può essere vantaggioso sia per i professionisti che per le grandi aziende. Questa transizione può portare a dipendenti più soddisfatti, produttivi e motivati, oltre a contribuire alla riduzione dei costi aziendali e all’attrazione dei migliori talenti. Sostenere l’equilibrio tra lavoro e vita privata è un passo fondamentale per costruire un ambiente di lavoro sano e prospero per tutti. Tutte motivazioni che spingono NOD a incoraggiare una svolta del mondo professionale che vada in questa direzione. Perché la nostra vision si basa sull’implementazione del lavoro da remoto e, di conseguenza, di un modello ibrido che possa mettere in luce tutti i vantaggi di un futuro sempre più flessibile.

Nomadismo digitale: caratteristiche del fenomeno e prospettive future

Mantenere un equilibrio sano tra vita privata e vita lavorativa è fondamentale per il benessere individuale e il successo complessivo di una persona. L’equilibrio tra queste due sfere della nostra esistenza ci consente di essere più produttivi, felici e realizzati. Tuttavia, nella frenetica realtà di oggi, il confine tra lavoro e vita privata può diventare sempre più labile, mettendo a repentaglio il nostro benessere e influenzando negativamente le prestazioni lavorative.

La transizione verso un modello di lavoro ibrido, in cui i dipendenti hanno la flessibilità di lavorare sia in ufficio che da casa, offre numerosi vantaggi sia per i dipendenti che per le grandi aziende.


L’importanza di un modello ibrido

Purtroppo, secondo i dati raccolti e pubblicati dalla International Labour Organization (all’interno del rapporto del dicembre 2022 Working time and work-life balance around the world), i lavoratori nel mondo che superano regolarmente le 48 ore di impiego sono oltre un terzo del totale. Inoltre il Better Life Index dell’OCSE (Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico) conferma, a livello generale, la tendenza a una preoccupante mancanza di equilibrio tra vita lavorativa e privata. Dati che sottolineano, considerati gli effetti negativi di tale condizione sulla salute psico-fisica dei dipendenti, la necessità di un cambio di rotta.

Dopotutto, come anticipavamo, adottare un modello professionale ibrido può offrire diversi benefici, non solo ai lavoratori, bensì anche alle aziende presso cui sono impiegati.

Riassumiamone alcuni.

 

I vantaggi del modello ibrido

1. Maggiore soddisfazione dei dipendenti: Il lavoro ibrido offre ai dipendenti la possibilità di bilanciare meglio gli impegni personali e professionali, consentendo loro di gestire in modo più efficace le responsabilità familiari, gli hobby e il tempo libero. Ciò si traduce in professionisti più soddisfatti e motivati, che sono più propensi a restare fedeli all’azienda nel lungo termine.

2. Aumento della produttività: La flessibilità del lavoro ibrido permette ai dipendenti di lavorare durante i periodi in cui sono più concentrati e ispirati. Questo si traduce in un aumento della produttività e dell’efficienza, poiché i dipendenti sono in grado di adattare il loro programma di lavoro alle proprie preferenze e necessità personali.

3. Riduzione dello stress e del burnout: Lavorare in un ambiente ibrido può ridurre lo stress e il rischio di burnout nei dipendenti, poiché si ha la possibilità di evitare il pendolarismo e organizzare il tempo in modo più equilibrato. Un equilibrio migliore tra vita privata e lavorativa è un elemento chiave per mantenere una buona salute mentale e fisica.

4. Attrazione e ritenuta dei talenti: Le aziende che offrono un modello di lavoro ibrido sono più attraenti per i talenti in cerca di un ambiente di lavoro flessibile e progressista. Questa politica aiuta a migliorare la reputazione dell’azienda, attirando così i migliori talenti e contribuendo alla loro fidelizzazione.

5. Riduzione dei costi aziendali: Il lavoro ibrido può consentire alle aziende di ridurre i costi operativi, come spese per uffici e servizi correlati, senza compromettere la produttività. Ciò può tradursi in un miglioramento della redditività aziendale.

6. Sostenibilità ambientale: Con meno spostamenti casa-lavoro, il lavoro ibrido può contribuire a ridurre l’inquinamento causato dai trasporti e l’impatto ambientale delle grandi aziende.

 

Modello ibrido e work-life balance: la vision di NOD

L’equilibrio tra vita privata e vita lavorativa è essenziale per il benessere dei lavoratori e il passaggio a un modello di lavoro ibrido può essere vantaggioso sia per i professionisti che per le grandi aziende. Questa transizione può portare a dipendenti più soddisfatti, produttivi e motivati, oltre a contribuire alla riduzione dei costi aziendali e all’attrazione dei migliori talenti. Sostenere l’equilibrio tra lavoro e vita privata è un passo fondamentale per costruire un ambiente di lavoro sano e prospero per tutti. Tutte motivazioni che spingono NOD a incoraggiare una svolta del mondo professionale che vada in questa direzione. Perché la nostra vision si basa sull’implementazione del lavoro da remoto e, di conseguenza, di un modello ibrido che possa mettere in luce tutti i vantaggi di un futuro sempre più flessibile.

Category: News, Rent a Desk, Workspace
Condividi